massari
TEATRO MASSARI

domenica 26 maggio 2018 ore 21:00

 

 

MASSARI NUOVA SCENA

 

Corrado Tedeschi ne

L'UOMO CHE AMAVA LE DONNE

 

 

regia di Cristiano Roccamo

con Stefania Medri

al pianoforte Sara Castiglia

 

Secondo Truffaut – regista, sceneggiatore, nonché grande protagonista della nouvelle vague francese- l'amore è l'elemento salvifico che ci permette di accettare al vita e la morte. Uno dei soggetti unificanti dell'intera filmografia truffautiana è proprio l'amore, sviscerato e approfondito su due diversi livelli, così come accade nel film "L'homme qui amait les femmes" – "L'uomo che amava le donne". Uno straordinario Corrado Tedeschi farà rivivere con passione e ironia alcuni passaggi del capolavoro di Truffaut, e come Bertrande nel celebre film scoprirà che la donna ama in un modo molto più universale rispetto all'uomo e che, di conseguenza, non è difficile innamorarsi di una donna, è difficile amarla.
Il racconto scorre come un sogno ad occhi aperti, in cui il vero protagonista si rivela essere l'universo femminile, in tutte le sue indecifrabili sfumature.

8M8A4656-min

sabato 27 gennaio 2018 ore 21:00



MASSARI NUOVA SCENA


EMIGRANTI ESPRÈSS


di e con Mario Perrotta



"Era il 1980. Stazione di Lecce. Ore 21 e 07. Come tutti i giorni di ogni benedetto anno, a quell'ora parte il treno degli emigranti. Nel 1980 su quel treno c'ero anch'io. E avevo appena dieci anni. E viaggiavo da solo! Una volta al mese... Adesso me lo voglio rifare quel viaggio. Voglio rivedere quelle facce, voglio risentire le loro storie, ma stavolta il treno... lo guido io”. In questa messa in scena racconto in tre tappe significative quel lungo viaggio tra Lecce e Stoccarda via Milano, mettendo in atto un azzardo teatrale, un inseguimento ritmico tra parole e musica, per riprodurre in versione totalmente live ciò che in radio fu il frutto di ore e ore di montaggio certosino. Emigranti Esprèss pensato per la radio fu la naturale conseguenza di un progetto nato nel 2003 finalizzato alla creazione di due spettacoli teatrali sull’emigrazione italiana del dopoguerra.

Per saperne di più: www.marioperrotta.com
Per ascoltare le puntate radio: Radio Due Cult

MarioPerrotta

sabato 10 marzo 2018 ore 21:00



MASSARI NUOVA SCENA


Ettore Bassi in

IL SINDACO PESCATORE



tratto dall'omonimo libro di Dario Vassalo

testi di Edoardo Erba

regia di Enrico Maria Lamanna


Raccontiamo e soprattutto ricordiamo la storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore, un uomo semplice e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania. Angelo Vassallo è stato Sindaco di Pollica, località in provincia di Salerno, per tre mandati: dal 1995 al 2010. Nel 2010 si era presentato per un quarto mandato: unico candidato era stato rieletto il 30 marzo con il 100% dei voti. Vassallo era noto come il Sindaco pescatore per il suo passato di pescatore e per l’amore per il mare e per la terra, che nella sua attività di amministratore lo aveva sempre guidato. La sera del 5 settembre 2010, mentre rincasava alla guida della sua auto è stato barbaramente ucciso per mano di uno o più attentatori. I suoi assassini sono ancora oggi ignoti. Presentiamo questo lavoro nella forma del monologo interpretato da Ettore Bassi, su drammaturgia di Edoardo Erba tratta dal libro di Dario Vassallo " il sindaco pescatore" e dai racconti di chi lo ha conosciuto. E' un affresco straordinario di un uomo comune che ha fatto della legalità e della passione per la propria terra le coordinate morali di una vita vissuta come esempio anche per le giovani generazioni.


fotodiettore
8M8A4603-minettore-bassi2mario-perrotta2
massari
TEATRO
MASSARI

facebook
© 2016 TEATRO EUROPEO PLAUTINO
Create a website